NEWS

MARCO MARTANI e LORENZO BECCATI

Marco Martani winner of the Premio Romiti for First novel and Lorenzo Beccati winner of best book of the year!





 


NEWS

CORAZÓN GIRATORIO
Donal Ryan

Lo scoppio della bolla immobiliare ha lasciato sequel in una piccola città irlandese, dove la prosperità degli ultimi anni ha lasciato il posto a abitazioni fantasma, disoccupazione e disperazione. Attraverso i monologhi di una ventina di personaggi che raccontano la loro versione di ciò che è accaduto, emerge un resoconto unico e devastante delle conseguenze della crisi finanziaria nella profonda Irlanda.





 


NEWS

MARTA PEREGO
Le grandi donne del cinema

Arriva in libreria "Le grandi donne del cinema" di Marta Perego (Editore De Agostini) che racconta le storie di 30 star del cinema che hanno lasciato (o stanno lasciando) un segno sia per i ruoli che hanno interpretato sia per le loro scelte di vita. Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Vivien Leigh, Anna Magnani... E ancora Kate Winslet, Emma Watson, Jennifer Lawrence, Valeria Golino. Che cosa hanno in comune queste donne così diverse tra loro? Un talento speciale, l’adorazione dei fan, una carriera strepitosa, storie d’amore che hanno fatto sognare. Ma anche dolori segreti e sacrifici nascosti all’occhio dei media, la forza di non scendere a compromessi, l’impegno civile o umanitario, la determinazione nel tracciare la propria strada in un ambiente dominato, di fatto, dagli uomini.

“Questo libro parla delle donne del cinema. Quelle donne che hanno cambiato, e stanno cambiando, l’immaginario femminile attraverso i personaggi che hanno interpretato e le vite che hanno condotto - spiega l’autrice - Ho deciso di sceglierne alcune, quelle che hanno rappresentato qualcosa per me e per il periodo in cui sono vissute. Quelle che più di altre hanno segnato un tracciato che film dopo film, personaggio dopo personaggio, ha modificato l’immagine della donna, non solo sul grande schermo, ma anche nella vita reale. Donne che sono state ribelli, libere, rivoluzionarie. Che hanno affrontato difficoltà e ostacoli con coraggio e determinazione - conclude la Perego - Che hanno amato, osato, sbagliato, ma sono diventate un esempio. Perché il cinema ci ha aiutato a essere le donne che siamo”.





 


NEWS

SIMONA SPARACO
VINCITORE PREMIO DeA Planeta 2019


La scrittrice Simona Sparaco si aggiudica la prima edizione del Premio letterario DeA Planeta, promosso da DeA Planeta Libri, con il libro Nel silenzio delle nostre parole, un romanzo corale sulle distanze invisibili che spesso ci separano dalle persone che abbiamo accanto.




 

 


NEWS

PAOLA CALVETTI
ELISABETTA II
Ritratto  di Regina

Martedì 16 Aprile è uscito per Mondadori il libro di Paola Calvetti, Elisabetta II – Ritratto di Regina


Il lunghissimo regno di Elisabetta II è la storia enigmatica di una donna timida e inavvicinabile che dell'accettazione del proprio destino, dell'appassionata difesa della corona, ha fatto la suprema ragione di vita e uno schermo impenetrabile. Con un'eccezione: la fotografia, che l'ha accompagnata nel suo lungo viaggio di sovrana e nell'iconografia del secolo. L'unico palcoscenico in cui The Queen, cedendo anche solo per pochi minuti alle leggi universali della luce e alle esigenze pratiche di un ritrattista, si è davvero rivelata. Delegando così ai grandi autori che con il loro obbiettivo l'hanno seguita nei decenni - da Cecil Beaton a Yousuf Karsh, da Lord Snowdon a Brian Aris, da Annie Leibovitz a Harry Benson - non solo il racconto della propria immagine nel tempo e la memoria dei favolosi e talvolta drammatici giorni dei Windsor, ma anche la testimonianza del ruolo della monarchia in una società in costante evoluzione. Bambina giudiziosa, acerba erede al trono, regina in ogni grammo del proprio corpo, madre distante, sovrana impopolare (e poi amatissima), più forte di ogni scandalo o dolore, espressione massima del senso del dovere e di equilibrio nella discordia e nel disordine: c'è materia sufficiente per il mito. Ma Paola Calvetti, in queste pagine, delinea anche un profilo personale, quasi intimo, di Elisabetta: l'amore per Filippo (solo formalmente due passi dietro la moglie) e le «affettuose amicizie» vere o presunte di entrambi; il legame profondo con il padre Giorgio VI e l'indomabile sorella Margaret; i complessi rapporti con i membri della numerosa e impegnativa famiglia, troppo spesso fonte di pettegolezzi e imbarazzanti rivelazioni. E c'è spazio per i momenti più lievi, le passeggiate in stivaloni e foulard con gli inseparabili corgi, gli scambi di battute con gli stilisti che creano gli abiti e i bizzarri cappellini per i quali è famosa, fino alla scelta della borsetta e del gioiello più adatto in ogni occasione: aneddoti e retroscena che mostrano anche la verità di una donna sempre in attesa di vivere, di essere compresa e amata dentro il nostro sguardo. In un ritratto rigoroso e incalzante che per la prima volta riavvicina donna e simbolo, tra i mille irresistibili dettagli di un'esistenza e di una royal family senza pari al mondo, l'autrice rende ancora più amabile una protagonista della storia, con noi da quasi un secolo e finora sconosciuta.