• img-book

    Marina Mander

Categoria:

La prima vera bugia

Autore: Marina Mander

“La prima vera bugia, tradotto in molti paesi europei e negli Stati Uniti, è un romanzo bellissimo che attraversa una storia tremenda con passo leggero e profondo. A raccontarcela è Luca, un bambino che si trova ad affrontare da solo un evento molto, troppo più grande di lui. Vorrei poterla riassumere qui per far intuire i brividi che mi ha procurato, ma ne svelerei i colpi di scena. Allora mi limito a mettere in rilievo uno soltanto dei tanti aspetti di questo libro: il modo di esprimersi di Luca, la sua voce saggia e disarmata, divertente e colma di angoscia. Oltre alla trama sconvolgente, è anche il tono di Luca a rendere indimenticabile l’umanità antiretorica di questo libro prezioso. Esposto a un subbuglio di loquele, fraseologie, termini specialistici, questo tipico figlio della nostra epoca li ha assorbiti tutti. Facendo per così dire il suo ingresso nel linguaggio, la parlantina di Luca collauda con stupore i giochi di parole, le freddure, le filastrocche, le imprecazioni: tutte le energie e le fragilità del linguaggio adulto vengono messe alla prova da questo esordiente della lingua italiana, che sbatte addosso alla vita col più devastante dei traumi. L’ambiguità delle parole riflette quella dei sentimenti e dei comportamenti umani. E il piccolo Luca dovrà fare i conti proprio con la doppiezza, la dissimulazione, scommettendo tutta la sua salvezza in un’atroce e commovente messa in scena.”

Tiziano Scarpa

 

Un romanzo bellissimo che attraversa una storia tremenda con passo leggero e profondo. A raccontarcela è Luca, un bambino che si trova ad affrontare da solo un evento molto, troppo più grande di lui. Esposto a un subbuglio di loquele, fraseologie, termini specialistici, questo tipico figlio della nostra epoca li ha assorbiti tutti. Facendo per così dire il suo ingresso nel linguaggio, la parlantina di Luca collauda con stupore i giochi di parole, le freddure, le filastrocche, le bestemmie: tutte le energie e le fragilità del linguaggio adulto vengono messe alla prova da questo esordiente della lingua italiana, che sbatte addosso alla vita col più devastante dei traumi.

Editore: Marsilio
Anno Pubblicazione: 2019
Numero Pagine: 144



Foreign Rights
la_prima_vera_bugia_french

France
(Presses de la Cité)

la_prima_vera_bugia_germany

Germany
(Piper)

la_prima_vera_bugia_holland

Holland
(Ambo Anthos)

prima_vera_bugia_spain

Spain
(Lumen)

la_prima_vera_bugia_uk

UK
(Canongate Books)



Author
avatar-author
Marina Mander, triestina, vive e lavora a Milano. Scrive per la comunicazione e l'editoria e collabora con il quotidiano "Il Piccolo" di Trieste, occupandosi di arte contemporanea. Tra le sue opere di narrativa: Manuale di ipocondria fantastica (Transeuropa 2000, et al. 2012), Catalogo degli addii (Editions du Rouergue, 2008, et al. 2010) e La prima vera bugia (et al. 2011), già uscito in Germania, Francia, Olanda, Spagna e in via di pubblicazione in Israele, Inghilterra e Stati Uniti.
Libri di Marina Mander